Rosso IGP Basilicata <br> Aglianico in purezza_1 thumb Rosso IGP Basilicata <br> Aglianico in purezza_1
Rosso IGP Basilicata <br> Aglianico in purezza_2 thumb Rosso IGP Basilicata <br> Aglianico in purezza_2
Rosso IGP Basilicata <br> Aglianico in purezza_3 thumb Rosso IGP Basilicata <br> Aglianico in purezza_3
Rosso IGP Basilicata <br> Aglianico in purezza_4 thumb Rosso IGP Basilicata <br> Aglianico in purezza_4
Rosso IGP Basilicata <br> Aglianico in purezza_5 thumb Rosso IGP Basilicata <br> Aglianico in purezza_5
Rosso IGP Basilicata <br> Aglianico in purezza_6 thumb Rosso IGP Basilicata <br> Aglianico in purezza_6
Rosso IGP Basilicata <br> Aglianico in purezza_7 thumb Rosso IGP Basilicata <br> Aglianico in purezza_7

Terra Aspra 2008
Vino rosso IGP Basilicata
Azienda Agricola Marino Francesco

vini biologici online Uve biologiche

  • Anno: 2008
  • Cod. Prodotto: 111687
  • Alcol: 14% Vol
€ 12,50

Aggiungi al carrello
Chiedi informazioni su questo prodotto
SCHEDA INFORMATIVA
Identificazione prodottoTerra Aspra 2008 Vino rosso IGP Basilicata
Azienda Agricola Marino Francesco. Capacità bottiglia: 750 ml
Zone di produzioneAgro di Noepoli – Potenza – Basilicata - Italia
Informazioni prodottoVino rosso IGP Basilicata da uve Aglianico in purezza
Vitigno100% Aglianico
Note sensorialiCOLORE: rosso rubino con sfumature tendenti al porpora;
PROFUMO: pulito con sentori di frutta rossa e spezie;
SAPORE: morbido e potente, strutturato ma non aggressivo, lungo in bocca.
AccostamentiPrimi al sugo di carne, carni rosse e selvaggina, formaggi stagionati. Ottimo anche da solo.
Temperatura di servizio16° - 18°
MAGGIORI INFORMAZIONI

... su questo Rosso IGP da uve Aglianico

La storia e le origini dell’Aglianico IGT Terra Aspra della Tenuta Marino hanno qualcosa di magico.
Ricca di meravigliosi frutteti coltivati su un territorio incontaminato, l’Azienda Agricola Marino è un’importante realtà produttiva già sul finire degli anni settanta.
Quando il proprietario, Francesco (Ciccio) Marino, da sempre estimatore di buon vino, si accorge che nella sua tenuta c’è una pianta di vite che, ostinata, sopravvive fra le pietre ai piedi di una torre ottocentesca, decide che vuol sapere che vitigno è quello.
Fatta analizzare la vite, viene fuori che nella sua tenuta, da circa duecento anni, mai curata da mani di contadino, c’è una pianta di uve Aglianico. Entusiasmo! Cosa di meglio il destino avrebbe potuto riservare a chi fra i suoi progetti aveva quello di impiantare un vigneto biologico!
Ecco. Da quella straordinaria vite derivano le uve biologiche con le quali Ciccio Marino oggi produce il suo buon vino Aglianico IGP Terra Aspra.
 
Dove nasce...