Chianti Classico DOCG 2013_1 thumb Chianti Classico DOCG 2013_1
Chianti Classico DOCG 2013_2 thumb Chianti Classico DOCG 2013_2
Chianti Classico DOCG 2013_3 thumb Chianti Classico DOCG 2013_3
Chianti Classico DOCG 2013_4 thumb Chianti Classico DOCG 2013_4
Chianti Classico DOCG 2013_5 thumb Chianti Classico DOCG 2013_5
Chianti Classico DOCG 2013_6 thumb Chianti Classico DOCG 2013_6
Chianti Classico DOCG 2013_7 thumb Chianti Classico DOCG 2013_7
Chianti Classico DOCG 2013_8 thumb Chianti Classico DOCG 2013_8

Chianti Classico DOCG 2013. Maria GIOCONDA. Torcibrencoli.


  • Anno: 2013
  • Cod. Prodotto: 111673
  • Alcol: 13,5% Vol
€ 25,00

Aggiungi al carrello
Chiedi informazioni su questo prodotto
3 buoni motivi per acquistare questo vino! Clicca qui
SCHEDA INFORMATIVA
Identificazione prodottoChianti Classico DOCG 2013. Maria GIOCONDA. Torcibrencoli.
Capacità bottiglia: 750 ml
Zone di produzioneS. Cristina a Pancole, Greve in Chianti (Firenze) Toscana - Italia
Informazioni prodottoVino rosso DOCG della Toscana. Vino in conversione biologica.
VitignoSangiovese e una piccola parte di Canaiolo
Note sensorialiCOLORE: rosso rubino medio - profondo;
PROFUMO: intenso e persistente con note di frutti rossi schiacciati e ciliegia;
SAPORE: armonico, elegante, asciutto e al tempo stesso piacevolmente morbido, gradevole permanenza.
AccostamentiBistecca alla Fiorentina, carni rosse alla griglia e cacciagione. Formaggi e salumi tipici italiani.
Temperatura di servizio18° - 20°
3 motivi per acquistarlo subito!
Prezzo adeguato
Raro rosso toscano con eleganza da piemontese
Prodotto in piccole quantità con metodi rigorosamente artigianali
MAGGIORI INFORMAZIONI
 ... su questo meraviglioso vino rosso toscano

Il Chianti Classico DOCG denominato Maria GIOCONDA dalla famiglia Pini, è prodotto ancora come si faceva un tempo: con la passione e la sapienza dei contadini toscani, in quantità limitate e con metodi ostinatamente artigianali.

Pur essendo il risultato di una viticoltura che evita scrupolosamente pesticidi o altre sostanze di sintesi chimica e nonostante in cantina si seguano i protocolli della vinificazione "bio", rimane un rosso da inquadrare fra i cosiddetti "vini naturali" poichè, al momento, è ancora in corso la certificazione biologica da parte degli organi preposti alle verifiche.

Ci siamo innamorati di questo straordinario vino rosso per le sue caratteristiche organolettiche che, a ogni assaggio, confermano un equilibrio davvero particolare: profumi e corpo caratteristici del Sangiovese coltivato in Toscana e raffinatezza da vino piemontese, tipicamente un Barolo o un Barbaresco di buona qualità. 

Da provare!
Dove nasce...