Barbaresco

quoteIl Nebbiolo che emozionaquote
Barbaresco DOCG. 2009. Punset. Vino biologico.
vino biologico online Vino biologico

  • Anno: 2009
  • Cod. Prodotto: 111682
  • Alcol: 14,5% Vol
€ 23,00

Aggiungi al carrello
Chiedi informazioni su questo prodotto
Caratteristiche del Barbaresco D.O.C.G.
 
Il Barbaresco ottiene la DOC nel 1966, in pratica uno dei primi vini italiani a Denominazione di Origine Controllata. La Denominazione di Origine Controllata e Garantita arriva invece nel 1980. Con la DOCG, ciascuna bottiglia è sottoposta a verifica numerica e contrassegnata con la fascetta del Poligrafico dello Stato.
 
Riportiamo di seguito alcune importanti caratteristiche del vino Barbaresco DOCG:  
  • si possono utilizzare solo uve Nebbiolo in purezza coltivate nel territorio dei Comuni di Barbaresco, Treiso, Neive e parte del Comune di Alba;
  • vinificazione e invecchiamento devono svolgersi nei territori dei Comuni appena citati;
  • l’invecchiamento minimo è di 26 mesi per il Barbaresco e di 50 mesi per il Barbaresco Riserva, con l’obbligo di almeno 9 mesi in legno di rovere per entrambi;
  • l’immissione al consumo è consentita dal 1° gennaio del terzo anno successivo alla vendemmia per il Barbaresco e dal 1° gennaio del quinto anno successivo alla vendemmia per il Barbaresco Riserva;
  • la resa in uva non può superare le 8 tonnellate per ettaro;
  • la resa in vino non può superare i 5.600 litri per ettaro. 
I vini Barbaresco e Barbaresco Riserva devono possedere inoltre le seguenti caratteristiche: 
  • colore brillante e intenso che va dal rosso rubino al granato;
  • sapore asciutto ma equilibrato ed elegante;
  • profumo intenso e caratteristico, che evoca sentori di lampone, confettura di frutti rossi e spezie. 
Il vino Barbaresco DOCG, di norma, esprime a pieno le sue qualità organolettiche fra i 5 e i 10 anni, ma sono riferite emozionanti degustazioni anche per bottiglie di Barbaresco più datate.